Lierac Beauty Run, buona la seconda

In questo articolo:

La seconda edizione delle Lierac Beauty Run è stata sensazionale per tanti motivi. Primo tra tutti, mia figlia si è decisa a indossare scarpe da running e (primo) pettorale e partecipare alla 5 km. Ha camminato per lo più, ma il cado di ieri non ha dato tregua a nessuno. Eccetto a Sara Galimberti, che è volata fino al traguardo della 10 km in soli 36 minuti e 48 secondi. E’ lei la prima donna sul podio (e seconda assoluta).

Inoltre, ancora una volta, la gara è stato l’epilogo di un pomeriggio di festa dedicato alle donne e al loro mondo. Dai consigli di bellezza, alle acconciature realizzate dai parrucchieri allo stand Phyto, alle sessioni di training realizzate dalla palestra Hard Candy Fitness Milano che hanno riscaldato i muscoli delle runner prima della partenza.

In prima fila c’erano loro, le Pink Runner, il Running Team in rosa del progetto Pink is GOOD di Fondazione Umberto Veronesi, che hanno animato il Villaggio. Grazie alla collaborazione con Lierac, una parte della quota d’iscrizione alla corsa è stata donata al progetto per la lotta contro il cancro al seno. Il percorso dei 10 km con i passaggi nei punti più belli del centro di Milano, non è stato facile da affrontare a causa del caldo. Ma è stato a tratti emozionante, con un discreto tifo dei milanesi, con la movida dei turisti del sabato sera nella via Dante e le loro foto al passaggio delle runner rosa, con il concerto in piazza Duomo di Radio Italia che sembrava essere fatto apposta per noi. Nel passaggio del Parco Sempione, gli ultimi chilometri, c’erano tutti, i competitivi, gli amatoriali, i camminatori e le famiglie con i passeggini e i bimbi in bici. E’ stato bello vedere lo sport come aggregazione di tutte le generazioni.
La “runner” più giovane è stata la piccola Beatrice di 11 mesi. Ma non è stata la sola: il “podista” più giovane è stato Massimo di 4 mesi. Il partecipante più anziano è stato Mario De Gregorio di 69 anni, mentre la donna più anziana è stata Maria Gaetana Lotito di 79 anni.

Ci vediamo alla prossima edizione!

Credit La_Press

 

Credit La_Press